Sezioni

Assistenza domiciliare

E' predisposto un piano assistenziale individualizzato (PAI), che può prevedere i seguenti interventi:

  • Assistenza domiciliare di aiuto alla persona per l’igiene personale e la pulizia degli ambienti domestici
  • Pasto a domicilio, con la possibilità di scegliere fra menu diversificati
  • Contributi economici (assegno di cura) per sostenere la realizzazione del piano di assistenza a domicilio dell'anziano non autosufficiente
  • Ricoveri di sollievo, per l'accoglienza dell'anziano non autosufficiente in una casa residenza per un periodo di tempo limitato
  • Centri diurni, che offrono all'anziano non autosufficiente attività di animazione e socializzazione durante le ore diurne
  • Tele-assistenza, per mettere in contatto le persone che vivono sole con una centrale di soccorso che attiva, in caso di allarme, familiari, vicini o amici disponibili, ma anche l’assistente sociale o altri enti di soccorso
  • Tele-sorveglianza, nella quale per via telematica si attivano contatti periodici con gli operatori
  • Tele-medicina, in cui particolari categorie di pazienti (cardiopatici, fratturati di femore ecc.) vengono controllati periodicamente da personale sanitario appositamente addestrato.

In provincia di Ferrara è attivo il CAAD - Centro per l'Adattamento dell'Ambiente Domestico offre una prima consulenza sulle possibilità di superamento delle barriere architettoniche e di ostacoli presenti nell'ambiente domestico

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/01 11:21:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-01T12:40:12+02:00