Salta ai contenuti.Salta alla navigazione

La riabilitazione

La riabilitazione motoria dopo aver subito una operazione al seno, è un importante momento rieducativo per un completo recupero funzionale e per la prevenzione di possibili complicanze.
A tal fine viene sempre prescritta una visita con il Fisiatra per valutare la situazione e decidere i trattamenti necessari.

 

Possibili complicanze

ZONE DOVE PUO’ VERIFICARSI LA COMPLICANZA

COMPLICANZE

Nervi periferici: del braccio-ascella

Deficit di sensibilità, formicolio, difficoltà nel movimento.

Vasi linfatici

Linfedema*.

Articolazione della spalla, della scapola, coste e vertebre

Difficoltà di movimento, dolore, rigidità.

Infiammazioni / infezioni tessuti molli degli arti e vasi

Febbre, diffusione di chiazze rosse, rossore e calore locale al braccio o torace, formazione di cordoni dolenti lungo braccio.

Cicatrice e tessuti vicini

Retrazione, dolore, ematomi, limitazione del movimento del braccio.


Sicuramente la problematica più frequente e delicata da affrontare è il *linfedema, ovvero l’aumento di dimensione dell’arto superiore per accumulo di linfa. La valutazione del Fisiatra permetterà di impostare il trattamento più adeguato al caso clinico.