Salta ai contenuti.Salta alla navigazione

Assistenza sanitaria all'estero

E’ consentita solo per le prestazioni di altissima specializzazione che non siano ottenibili nel nostro Paese tempestivamente o in forma adeguata alla particolarità del caso clinico.
Il ricovero ospedaliero all’estero nei Centri di altissima specializzazione deve essere autorizzato prima di partire, sia che avvenga in strutture di Paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, sia di Paesi con accordi bilaterali e convenzioni con l’Italia, che di Paesi non convenzionati.
L’autorizzazione viene rilasciata dopo una valutazione tecnica, caso per caso, da parte del Centro di riferimento regionale dell'Emilia-Romagna competente per la specifica patologia.
Aventi diritto
- Cittadini italiani e familiari a carico (indipendentemente dalla cittadinanza);
- cittadini dei paesi dell’Unione Europea residenti in Italia e familiari a carico (indipendentemente dalla cittadinanza);
- cittadini di paesi terzi e familiari a carico regolarmente soggiornanti.

Per informazioni: Ufficio Assistenza Estero, via Cassoli 30, Ferrara. E-mail: ufficioestero@ausl.fe.it