Sezioni

Programma del Seminario

In occasione dell'Open Data Day 2018, a Ferrara un seminario di formazione per giornalisti e operatori sanitari e sociali
  • Quando 03/03/2018 dalle 09:30 alle 13:30
  • Dove Ferrara, Sala del Consiglio comunale
  • Nome del contatto
  • Partecipanti Giornalisti Professionisti che operano nelle Aziende Sanitarie Professionisti che operano negli Enti Locali Volontari e Associazioni del Terzo Settore Per l’evento sono riconosciuti dall’ODG crediti formativi [numero max giornalisti partecipanti previsti 90 - iscrizioni su piattaforma Sigef] L'evento è gratuito.
  • Web Visita il sito web esterno
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

 

L’Ordine Giornalisti e la Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna
in collaborazione con gli Uffici Stampa del Comune di Ferrara, Università degli Studi di Ferrara, Ausl Ferrara, Azienda Osp.Universitaria S.Anna

nell’ambito del Progetto interaziendale  “Ferrara Open Sanità”  

in occasione dellOpen Data Day 2018

con il patrocinio di Ordine dei Medici e Odontoiatri di Ferrara e Assostampa Ferrara

e il supporto di Agenda Digitale Emilia Romagna

organizzano il seminario di formazione 

"Conoscere i dati sulle diseguaglianze per raccontare i fatti e migliorare la salute di tutti i cittadini" 

Sabato 3 marzo 2018, dalle 9,30 alle 13,30

Sala del Consiglio comunale, Piazza Municipale 2 – Ferrara

 

Programma

9,15         Registrazione dei partecipanti

9,30         Saluti rappresentanti enti coinvolti (dettagliare nomi e ruoli) - Introduzione

9.45 – 13.30        Relazioni  e discussione

-Coordinano i lavori: Barbara Curcio Rubertini (Progetto interaziendale “Ferrara Open Sanità”) e Alessandro Zangara (Ufficio Stampa Comune di Ferrara)

Relatori e temi

- Prof. Giuseppe Costa, [docente di Epidemiologia, Salute pubblica, Medicina basata sull’evidenza, Igiene all’Università di Torino, coordinatore del gruppo di lavoro “Equità nella salute e sanità” della Commissione Salute della Conferenza delle regioni e primo curatore del volume “L’equità nella salute in Italia”]

"Le Diseguaglianze della salute in Italia e le azioni più efficaci per ridurle"

- Dott. Martino Ardigò [medico, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’università di Bologna e animatore del Centro Studi in Salute Internazionale UNIBO]:

“Epidemiologia di prossimità e contrasto alle diseguaglianze in salute: cosa ci raccontano i dati sui ‘frequent users’ del Pronto Soccorso a Ferrara”.

- Dott.ssa Fulvia Signani, [Psicologa, Presidente del Comitato Unico di Garanzia e Responsabile del Programma Equità Ausl Fe, docente Unife]

“La lente ‘di genere’ nell’interpretare i dati delle diseguaglianze

- Dott.ssa Anna Ferrozzi, [ingegnere gestionale, Team ACQUARI, Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara]

“La risorsa ReportER Open Data della Regione Emilia Romagna e altre Banche Dati aperte che parlano di Salute e Servizi sanitari e sociali” 

- Prof. Alessio Cimarelli [docente di Data journalism al “Master in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza” Unife, fa parte dello staff Dataninja]

Raccontare i fatti e il loro contesto sociale e ambientale attraverso i dati per aumentare le conoscenze e favorire le scelte dei cittadini”

- Prof.ssa Monica Palmirani, [Docente di Informatica giuridica UNIBO, consulente dell’Agenda Digitale dell’Emilia Romagna- Progetto Open Data]

“Prospettive dei dati aperti in Italia e in Europa: il punto sulla protezione dalle discriminazioni, l’accesso civico ai dati e le licenze che ne permettono il riuso”.

 

 

 

Obiettivi e competenze da acquisire: Seminario di formazione rivolto a giornalisti e operatori sanitari sul tema delle disuguaglianze in salute declinata anche in termini di dati aperti (Open data). Il tema e le fonti di riferimento dei relatori forniranno cifre, elementi e informazioni che mettono in relazione reddito, occupazione e educazione come fattori decisivi per lo stato di salute fisica e mentale delle persone. Partendo dai dati messi a disposizione dai diversi enti e istituzioni e dalle diverse e approfondite analisi [Secondo rapporto sulle disuguaglianze sociali in sanità "L'equità nella salute in Italia", a cura di Giuseppe Costa a altri (Franco Angeli editore 2014) e rapporto elaborato dal gruppo di lavoro INMP per il Ministero della Salute “L’Italia per l’equità nella salute”, diffuso nel novembre 2017], si intende stimolare una riflessione sulla raccolta, analisi (criticità, potenzialità) e utilizzo dei dati stessi (opportunità operative) con particolare riferimento dell’uso che ne viene fatto per elaborare le politiche socio-sanitarie del territorio locale, regionale e nazionale e alle ricadute informative e comunicative verso i cittadini.

Documentazione utile (link e documenti scaricabili) sul tema delle disuguaglianze e degli “open data”

A cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Ferrara: http://www.cronacacomune.it/notizie/31462/combattere-le-disuguaglianze-missione-collettiva.html

- sito www.ferrarasalute.it dove trovare documentazione sui dati aperti,

- pagina  www.ferrarasalute.it/seminari/la-salute-non-si-vende-our_health_is_not_for_sale

dati e materiali audiovideo relativi alla giornata sulle diseguaglianze in salute e i determinati sociali, organizzata il 7 aprile 2017 da Ferrara Open Sanità

- risorsa di Open Data su salute e servizi sanitari della Regione Emilia Romagna salute.regione.emilia-romagna.it/siseps/reporter

>> Per informazioni e comunicazioni:

- Alessandro Zangara – Ufficio Stampa Comune di Ferrara tel. 0532-419244 e-mail: a.zangara@comune.fe.it

- Barbara Curcio Rubertini -  Coord. Progetto interaziendale  “Ferrara Open Sanità” Ausl Fe e  Azienda Ospedaliero – Universitaria Fe e-mail: info@ferrarasalute.it

- Simonetta Beccari, Riccardo Forni – Uff.Stampa Ausl FE tel. 0532-235672 e-mail: s.beccari@ausl.fe.it  r.forni@ausl.fe.it

- Marco Malossi, Valentina Tomasi – Ufficio Stampa Az. Ospedaliero-Universitaria S.Anna tel. 0532-237323 e-mail: ufficiostampa@ospfe.it

- Andrea Maggi, Ilaria Fazi, M.Grazia Campantico - Rapporti con la stampa e Uffici Marketing e Comunicazione Università di Ferrara - tel. 0532/293311, 0532/974060 e-mail: avvisi@unife.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/02/21 21:40:00 GMT+2 ultima modifica 2018-02-23T16:01:00+02:00