Salta ai contenuti.Salta alla navigazione

Il Progetto

PROGETTO PER LA PUBBLICAZIONE E IL RIUSO DEI DATI DI SANITA’ E SOCIALE AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA e AZIENDA USL DI FERRARA (Settembre 2015 - Dicembre 2017)

L’Agenda digitale e il programma “Dati aperti in sanità” della Regione Emilia Romagna

Questo progetto trae origine dal Programma “Dati aperti in Sanità” previsto nel Documento Economico Finanziario (DEFR) 2015 della Regione Emilia-Romagna e attivo per tutta la legislatura.

Il DEFR prevede il libero accesso ai dati e agli indicatori prodotti nel Sistema Informativo delle Politiche Sanitarie e Sociali, senza vincoli che ne limitino la riproduzione e il riuso.

Il DEFR guida il governo regionale verso due obiettivi strategici per la legislatura:

  • perseguire l’interazione con i diversi possibili utilizzatori dei dati sanitari e sociali e “fare rete” con analoghi processi regionali, nazionali ed europei;
  • governare il processo di apertura dei dati con l’obiettivo di rendere sempre più fruibile il patrimonio informativo esistente, garantendone rilevanza, qualità e tempestività di pubblicazione.

Gli obiettivi specifici e operativi perseguiti dal Servizio Sanitario Regionale e dai Servizi Sociali dell’Emilia Romagna attraverso la pubblicazione regolare e in formato digitale aperto di informazioni sono:

  • di descrivere lo stato di salute della popolazione, la struttura, il funzionamento i costi e i risultati dei servizi sanitari e sociali;
  • di rendere conto del proprio operato (funzione di accountability);
  • di fornire ai cittadini informazioni e strumenti per produrre nuova conoscenza, innovazione sociale e quindi contribuire a migliorare la qualità dei servizi erogati.

 

Tutto questo in armonia con gli obiettivi nazionali e regionali previsti per l’Agenda Digitale delle Pubbliche Amministrazioni.

Gli strumenti e le modalità di attuazione del programma prevedono:

  • investimenti sul web social, sulla creazione di contenuti da parte dei cittadini, sulla convergenza digitale di tutti i documenti e sulla loro fruizione attraverso internet e dispositivi mobili (cellulare, tablet, etc.);
  • la definizione di un’agenda delle priorità e delle modalittà di pubblicazione dei dati aperti di sanità e sociale;
  • il controllo di qualità dei dati e delle informazioni;
  • il superamento degli ostacoli organizzativi e/o normativi per espandere la disponibilità dei dati e delle informazioni nel tempo;
  • l’attenta comunicazione di Open Data anche attraverso un importante investimento in ricerca e formazione per promuovere il riuso dei dati e superare il divario digitale/digital divide.
Luca :
21/03/2017 18:47

Salve, vorrei capire se è stato redatto il calendario per la pubblicazione dei dati.

Barbara Curcio Rubertini :
22/03/2017 19:40

Grazie della domanda! ne abbiamo approfittato per pubblicare un aggiornamento su questo tema.
Anche se abbiamo già cominciato a pubblicare alcuni dati (solo una piccola parte in formato aperto) sull'agenda vera e propria stiamo ancora lavorando. Trova le informazioni qui: http://www.ferrarasalute.it/salute-e-dati/lagenda-della-pubblicazione/agenda-2017

Barbara Curcio Rubertini

Aggiungi commento

You can add a comment by filling out the form below. Plain text formatting. I commenti vengono moderati.